Abitcoop nei comuni del cratere


Abitcoop va incontro alle esigenze di ritorno alla normalità delle popolazioni modenesi dell’Area Nord, promuovendo favorevoli soluzioni abitative che guardano ai giovani ed a quanti ancora soffrono per la precarietà di sistemazioni non definitive.

A Medolla, dove la cooperativa di abitanti ha da poco ultimato la realizzazione di un complesso composto da 14 appartamenti che insistono su due vani scala, ubicato nelle immediate vicinanze del centro in via Perugia, si mettono a disposizione 5 alloggi.

Costruiti secondo moderne tecnologie antisismiche e di risparmio energetico con Certificazione – classe B, gli appartamenti verranno assegnati anche a coloro che non sono in grado di acquistare ora una casa, ma che pensano di farlo in un prossimo futuro.

“Abita oggi, compra domani” è una proposta abitativa che guarda, soprattutto, a trattenere nel territorio i giovani, i single ed anche quei nuclei familiari che nell’immediato non dispongono delle somme necessarie ad acquisirne la proprietà. Queste categorie di soggetti, tra l’altro, potrebbero in un prossimo futuro utilizzare anche i buoni casa a fondo perduto di circa 30/32 mila euro che la Regione Emilia Romagna dovrebbe deliberare con un nuovo bando “Giovani coppie, single e altri nuclei familiari”.

“Con questa iniziativa – spiega Claudio Colombini, responsabile Programmi di Abitcoop – vogliamo dimostrare la nostra vicinanza alle popolazioni ed adoperarci in tutti i modi per arginare l’abbandono dei centri colpiti dagli eventi sismici del maggio 2012. Già siamo intervenuti a Carpi, ora lo facciamo nell’Area Nord. Ma abbiamo allo studio la promozione di altri programmi e iniziative che possano concorrere a restituire il ritorno alla normalità per questi paesi”.

I cittadini interessati sabato 7 dicembre dalle ore 9.00 alle 12.30 potranno visitare gli appartamenti e ritirare la domanda di iscrizione al bando. Per informazioni ci si può rivolgere al numero 335 7184620.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet