A Unicredit riesce il rimbalzo, bene Piazza Affari


10 GEN. 2012 – Più giù di così sembra non potesse andare. Torna a salire il titolo Unicredit al secondo giorno dal via ufficiale dell’operazione di ricapitalizzazione. Il dato di chiusura è di un +6,32%. Negli ultimi quattro giorni l’operazione maxi scontata dell’aumento di capitale ha scatenato un putiferio. Ieri il titolo ha chiuso a -12,8%, ai quali vanno aggiunti gli altri 37 punti percentuali persi nelle ultime tre giornate della settimana scorsa. A balzare oggi, e di molto, sono stati anche i diritti d’opzione, che hanno segnato un +80% (mentre ieri avevano ceduto il 65,4%). Ottima performance anche per Bper che guadagna 7,9 punti percentuali. Bene anche Intesa Sanpaolo (+6,63%). Trascinata dai bancari ritrova il segno positivo l’indice Ftse Mib: +3,08%, il risultato migliore tra i principali listini europei.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet