A Tecnargilla in arrivo buyer da sedici paesi


RIMINI, 20 LUG. 2012 – Tecnargilla, la più importante fiera al mondo per la fornitura all’industria ceramica e del laterizio, si conferma anche in questa ventitreesima edizione come la migliore occasione di contatto tra gli operatori mondiali del settore ceramico e del laterizio. Saranno infatti 16 i Paesi di provenienza delle delegazioni ufficiali di buyer invitati dagli organizzatori a visitare la kermesse riminese. A differenza delle passate edizioni, quest’anno saranno due le iniziative dedicate agli incontri bilaterali tra gli espositori e i membri delle delazioni ufficiali. Una piattaforma digitale sarà messa a disposizione degli espositori della sezione Tecnargilla per visionare i profili dei buyer selezionati dagli organizzatori e fissare prima dell’inizio della manifestazione gli incontri B2B. La piattaforma sarà accessibile anche degli stessi buyer che potranno a loro volta contattare gli espositori di loro interesse e fissare l’agenda dagli incontri. Gli espositori della sezione Tecnargilla avranno la possibilità di incontrare top buyer provenienti da: Russia, Ucraina, Romania, India, Iran, Egitto, Argentina, Colombia, Cile, Indonesia, Malesia, Vietnam. Delegazioni di produttori di laterizi provenienti da Russia, Ucraina, Bulgaria, Slovacchia, Romania, Serbia, Algeria e Turchia saranno invece a disposizione degli espositori della sezione Claytech, dedicata alle tecnologie per la produzione di laterizi. I profili dei buyer selezionati verranno comunicati agli espositori che potranno in questo modo indicare agli organizzatori le loro preferenze e fissare gli incontri con i buyer selezionati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet