A Strasburgo la risoluzione anti-spreco dell’Unibo


BOLOGNA, 18 GEN. 2012 – Arriva finalmente a Strasburgo la risoluzione che punta a evitare lo spreco di alimenti, partita da Bologna con le giornate europee contro lo spreco 2010 promosse da Last Minute Market e dalla Facoltà di Agraria dell’Alma Mater. Domani mattina verranno presentate al Parlamento Europeo le strategie per migliorare l’efficienza della catena alimentare nell’Ue, relatore l’europarlamentare Salvatore Caronna. Dopo il consenso trasversale per gruppi e nazioni – si legge in una nota – che aveva accompagnato la proposta, lo scorso novembre, all’interno della commissione agricoltura del Parlamento Europeo, secondo le previsioni la risoluzione sarà approvata a larghissima maggioranza, e domani si ufficializzerà la proclamazione del 2014 "Anno europeo contro lo spreco alimentare". La risoluzione "invita la Commissione europea a definire per gli Stati membri obiettivi specifici di prevenzione degli sprechi di alimenti, nel quadro degli obiettivi di prevenzione dei rifiuti" da conseguire entro il 2014, ed esorta il "Consiglio e la Commissione europea a proclamare il 2014 ‘Anno europeo contro gli sprechi alimentari’, quale importante strumento di informazione e promozione per sensibilizzare i cittadini europei e richiamare l’attenzione dei governi nazionali su questo importante tema nell’ottica di stanziare fondi adeguati alle sfide da affrontare nel prossimo futuro".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet