A SPS la fabbrica del futuro di Italia Bosch Rexroth


Alla fiera SPS/IPC/DRIVES (fiera dell’automazione di Parma) Italia Bosch Rexroth presenta la sua visione della fabbrica del futuro in una veste rinnovata, che incarna i fattori chiave di successo: flessibilità, interconnessione, valorizzazione e protezione del capitale umano
“Il successo della Fabbrica del Futuro si baserà su tre pilastri: uomini, macchine, dati.
Partendo da questo assioma Bosch Rexroth ha ridisegnato negli ultimi dieci anni le proprie soluzioni puntando su flessibilità, personalizzazione e scalabilità ai massimi livelli. La produzione del futuro sarà caratterizzata da cicli di vita del prodotto sempre più brevi, a lotti di dimensioni sempre minori e a prodotti sempre più personalizzati, nella concezione e nelle caratteristiche. Ecco perché la Fabbrica del Futuro dovrà garantire una produzione sempre più efficiente e adattabile. Per Bosch Rexroth, inoltre, nella Fabbrica del Futuro ogni linea, robot, macchina e anche ogni componente dovrà essere capace di raccogliere e trasmettere dati, trasformando i big data in “smart data”, ovvero in informazioni in grado di migliorare la sicurezza, l’efficienza e la qualità. Nello stand di Bosch Rexroth a SPS verranno presentati esempi concreti di quella che non è più una semplice visione ma una realtà che è già presente in molte aziende in tutto il mondo”, si legge in una nota.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet