A La Spezia il Dorelanbed 2.0


Il franchising Dorelan – con il nuovo Dorelanbed di La Spezia aperto il 25 luglio – ha appena inaugurato il rinnovato concept 2.0 dei suoi monomarca. Il focus è “storytelling”: la semplice visita al negozio si trasforma in vera e propria “bedding history”, i prodotti saranno gli argomenti della narrazione che ognuno potrà costruire secondo i propri bisogni e desideri. Il percorso, non più prestabilito, sarà emozionale, personalizzabile, e integrerà, nel racconto del benessere che deriva da un sonno di qualità, l’intera produzione aziendale. Le strutture espositive, leggere, modulabili ed eleganti valorizzeranno, personalizzandola, ogni area delle nuove location. «Dorelanbed è un progetto importantissimo a cui lavoriamo da quasi 10 anni – spiega Luca Ferracci, franchising manager Dorelanbed–. Con il nuovo concept desideriamo rafforzare definitivamente sul territorio nazionale la nostra brand identity, fatta di servizio e cultura del buon sonno all’insegna della qualità e del made in Italy. Obiettivo successivo sarà l’esportazione del format Dorelanbed nelle principali capitali europee già forse a partire dal 2016». Il Dorelanbed di La Spezia è il primo a presentarsi al pubblico in questa veste rinnovata: 240 metri quadrati hanno appena aperto le porte non lontano dal centro della città. Responsabile del progetto, Fabio Primi, Ad diMilano DB Srl, da quasi 20 anni manager della grande distribuzione, titolare anche del Dorelanbed di Vicenza e già pronto all’avviamento di nuovi franchising in Liguria, nel capoluogo e a San Remo, e a Modena, Rimini e Perugia. Il tutto tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet