A giudizio a Ravenna il cantante e ultras di destra Luigi Guerzoni


in collaborazione con Teleromagna11 FEB. 2009 – E’ iniziato a Ravenna, il processo per lesioni personali gravissime a carico del 33enne Luigi Guerzoni, cantante di una band molto conosciuta negli ambienti dell’estrema destra. L’uomo è accusato, nel luglio del 2005, di avere ferito al volto un 26enne di Cesena. Secondo l’accusa Guerzoni avrebbe avvicinato il ragazzo all’uscita di una discoteca di Cervia, chiedendogli se fosse o meno antifascista. Al tergiversare del giovane Guerzoni lo avrebbe aggredito, colpendolo al volto con una testata e tre colpi di bottiglia, procurandogli uno sfregio permanente. Guerzoni nel novembre scorso era stato arrestato a Bologna, con altre tre persone, per il pestaggio ai danni di un gruppo di studenti. Anche in quella occasione, stando ai verbali della polizia, a far scattare la rissa erano state alcune frasi a sfondo politico.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet