A Franco Stefani il premio Terre dei Montecuccoli


E’ stato assegnato a Franco Stefani, fondatore e presidente del Gruppo System di Fiorano, il premio “Terre dei Montecuccoli”, ideato dal Rotary Club del Frignano, presieduto da Vito Tedeschini, e dal Lions Club Pavullo e del Frignano, presieduto da Giorgio Melchiorri, e assegnato a scadenza biennale a personaggi di origine frignanese che si siano distinti nei diversi settori di interesse per la collettività. La consegna del riconoscimento, giunto alla sesta edizione, avverrà venerdì prossimo 15 maggio durante un intermeeting organizzato dai due club che si terrà, a partire dalle 20, presso lo Ial Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni. Stefani, nato a Prignano sulla Secchia e che ha trascorso gli anni dell’adolescenza a Varana di Serramazzoni, ha fondato la System a soli 25 anni e l’azienda in poco tempo è divenuta un polo tecnologico leader nel settore dell’automazione industriale, in modo particolare del comparto ceramico e della logistica, grazie a impianti innovativi che hanno ottenuto grande successo a livello mondiale. Il Gruppo System attualmente fattura oltre 380 milioni  di euro, esporta l’80% del prodotto e dà lavoro a 1.500 dipendenti. Stefani è stato insignito dall’Università di Modena e Reggio Emilia della laurea ad honorem in ingegneria elettronica, è stato nominato Cavaliere del Lavoro ed è stato eletto da “Ernst & Young” per due volte “Imprenditore dell’Anno”. Una carriera industriale che ha sempre messo in primo piano innovazione e formazione. “L’innovazione – ama infatti ripetere – non si fa per legge ma per vocazione”; mentre altrettanta importanza la assegna alla formazione, tanto è vero che in System è stato avviato un progetto di ispirazione tedesca, chiamato “scuola duale”, che prevede ore formative in azienda e l’affiancamento di un tutor di grande esperienza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet