A Ecomondo il “Carrello verde”


Oggi a Ecomondo, presso la Fiera di Rimini (via Emilia 155), Sala Air padiglione D3, sottoscrizione dell’Accordo tra Regione Emilia-Romagna, Atersir, Legacoop Emilia Romagna, Coop Adriatica, Coop Estense, Coop Nordest, Coop Reno per l’adesione al Sistema di qualificazione ambientale dei punti vendita della distribuzione organizzata denominato Carrello verde. Partecipano: il ministro per l’Ambiente, Gianluca Galletti; l’assessore alle politiche ambientali della Regione Emilia-Romagna, Paola Gazzolo; Vito Belladonna (direttore di Atersir); Giovanni Monti, presidente di Legacoop Emilia-Romagna; Adriano Turrini, presidente di Coop Adriatica, Mirco Dondi, vicepresidente di Coop Estense; Paolo Cattabiani presidente di Coop Nordest; Andrea Mascherini, presidente di Coop Reno. Gli impegni sottoscritti da Regione Emilia Romagna, Atersir e Legacoop Emilia Romagna nell’aprile del 2014 per la promozione di iniziative di contrasto alla produzione di rifiuti si avviano dunque alla fase operativa. Un gruppo di lavoro, che ha visto il coinvolgimento delle singole cooperative attive sui territori, ha messo a punto un sistema di qualificazione ambientale dei punti vendita aderenti, ai quali vengono riconosciuti l’impegno e la performance ambientale tramite il rilascio di un logo denominato Carrello verde. L’iter di rilascio del logo, da parte della Regione, prevede la verifica di una serie di requisiti di qualificazione che non si limitano alla tematica dei rifiuti, ma comprendono anche altri aspetti di sostenibilità ambientale, come ad esempio i consumi di energia. L’adesione a Carrello verde può consentire ai punti vendita di ottenere agevolazioni e sconti sul costo del servizio rifiuti.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet