A Bologna depositati più di 1800 marchi e 700 brevetti


L’anno scorso a Bologna sono stati depositati 1.836 marchi, 191 disegni e modelli di utilità. I brevetti per invenzione industriale sono stati 722: il numero più alto in Italia in rapporto al numero delle imprese. E’ per questo che la Camera di commercio di Bologna, che riceve le domande di deposito di brevetti e marchi, ha elaborato a livello nazionale nove contratti-tipo in materia di tutela di marchi, brevetti, disegni e modelli di utilità. Sono ora liberamente scaricabili on line dal sito della Camera di commercio www.bo.camcom.gov.it.

Spiega Giorgio Tabellini, presidente della Camera di commercio: “I danni di un contratto mal posto su un brevetto o su un marchio d’impresa possono essere molto pesanti, soprattutto se si opera a livello internazionale. I nove contratti-tipo che ora mettiamo a disposizione sono il frutto di un lavoro condiviso e sono stati redatti con l’obiettivo di ricercare un’equilibrata ripartizione dei diritti e degli obblighi delle parti”.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet