MecSpe, la fabbrica e’ sempre piu’ digitale


Oltre duemila aziende espositrici suddivise in 12 saloni tematici, 28 unita’ dimostrative, cinque
Piazze dell’eccellenza: e’ il biglietto da visita di MecSpe, il piu’ grande appuntamento dedicato all’industria manifatturiera 4.0, in programma dal 22 al 24 marzo alle Fiere di Parma. A
MecSpe – anticipa la Gazzetta di Parma – verranno proposte le novita’ sul fronte della digitalizzazione e dell’innovazione, con nuove iniziative in ottica 4.0. La ‘fabbrica digitale’ comprende nove filiere e oltre 50 partner, pronti a confrontarsi sui sistemi e sulle novita’ in
materia di integrazione digitale che contribuiscono a progettare l’industria di domani. Tra i temi al centro, connettivita’ e strumenti per la piccola impresa, robotica collaborativa in un
ambito di produzione parametrizzata e di piccoli lotti, sviluppo prodotti con metodica 4.0, simulazione di prodotti e processi, tracciabilita’, manutenzione, additive manifacturing e logistica 4.0. Tra le filiere presenti nell’area, molte sono dedicate in maniera specifica al mondo della meccanica. Tra queste, un progetto di fabbrica olistica, che coinvolge oltre 15 aziende e
che ha l’obiettivo di rappresentare la fabbrica manifatturiera del futuro, dalla lavorazione al montaggio, come un luogo in cui le macchine, l’automazione e la logica del 4.0 siano in
equilibrio con la centralita’ che l’uomo e le sue caratteristiche piu’ profonde devono mantenere. Molte filiere vedono tra i partner aziende di robotica, anche di tipo collaborativo, a sottolineare il ruolo sempre piu’ centrale dell’automazione nelle officine. La subfornitura meccanica, che con 400 aziende e’ il secondo salone per dimensioni di MecSpe, si sviluppa in due padiglioni e
rimane uno dei fulcri dell’intera mostra espositiva. Un altro padiglione, con 300 aziende, e’ destinato all’automazione di fabbrica: al suo interno si troveranno i saloni dedicati ai
costruttori di robot e ai maggiori system integrator italiani, alle trasmissioni di potenza e alla meccatronica, alla logistica e alla subfornitura elettronica.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet