Cresce interesse per noleggio bici a pedalata assistita


In trasferta da Modena a Parigi con destinazione finale Londra. È la prima uscita internazionale per le biciclette a pedalata assistita del modenese Fabio Zara, fondatore della startup eGO eBIKE specializzata nel noleggio a due ruote e in prima linea nell’ambito del turismo e della mobilità sostenibile. Giovedì 19 ottobre ben nove biciclette elettriche della “flotta” modenese saranno caricate sul furgone di un noto tour operator carpigiano con destinazione Parigi dove prenderanno parte al lungo viaggio rigorosamente a due ruote verso Londra. Per il tradizionale tour ciclistico Parigi-Londra quest’anno infatti l’azienda della città dei Pio, specializzata in viaggi a piedi e in bici, ha ricevuto diverse richieste di turisti (stranieri) intenzionati a partecipare alla lunga traversata con biciclette a pedalata assistita, una tipologia di due ruote dotate di un motorino elettrico che – con 4 differenti livelli – allevia il peso della pedalata garantendo una velocità fino ad un massimo di 25 chilometri orari. Biciclette sempre più all’avanguardia su cui eGO eBIKE ha puntato sin dall’inizio, sia per il noleggio su Modena e provincia che per gli itinerari testati e pianificati direttamente da Zara. Non è la prima volta che agenzie turistiche o alberghi si rivolgono a eGO eBIKE per soddisfare esigenze particolari di turisti e clienti. Da quando la startup – fondata nel 2014 – ha deciso dalla scorsa estate di ampliare la propria flotta portando a 10 le biciclette elettriche e a 20 quelle tradizionali rafforzando poi la presenza on-line e i punti dove noleggiare le due ruote, c’è stato un picco di richieste: “Molte strutture hanno richiesto le bici elettriche apprezzando soprattutto il servizio di consegna a domicilio – spiega Fabio Zara – Abbiamo avuto una coppia di sposi svizzeri che da Levizzano hanno girato per giorni con le nostre bici, lo stesso hanno fatto diversi gruppetti di fan di Vasco Rossi alla vigilia del concerto al Modena Park, mentre quotidianamente abbiamo noleggi da parte di professionisti e non in giro per Modena. Quella di giovedì prossimo sarà la prima trasferta internazionale che conferma ulteriormente l’interesse verso le bici elettriche e la mobilità sostenibile in generale”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet