Principia Sgr investe su scienze vita con Golinelli


L’operatore di venture capital Principia Sgr lancia Ùtopia, il suo quinto Fondo, e come ‘anchor
investor’ sceglie la Fondazione Golinelli di Marino Golinelli, imprenditore bolognese fondatore dell’Alfa Farmaceutici, poi Alfa Sigma. Sarà il primo Fondo italiano interamente dedicato al
finanziamento di start-up e spin-off universitari nel settore Life Sciences. L’obiettivo della raccolta è 70 milioni di euro (5 dalla Fondazione) con un target su istituti di ricerca clinica e brevetti. Il supporto di Fondazione Golinelli sarà non solo finanziario ma anche strategico, e saranno creati dei punti di aggregazione per startup e spin-off a Bologna, Milano e Roma per un confronto periodico, scientifico e imprenditoriale, tra ricercatori e l’Advisory Board del Fondo nonché tra gli studenti delle scuole e delle Università che frequentano Opificio Golinelli.
Il Fondo punterà alle realtà territoriali, focalizzandosi su giovani imprese ad elevato potenziale di crescita con lo sviluppo di prodotti e approcci diagnostico-terapeutici innovativi, ha spiegato Andrea Zanotti, presidente della Fondazione. Il Fondo Ùtopia per Antonio Falcone, ad di Principia Sgr, è il proseguimento del percorso creato alla fine del 2014 con il Fondo Life Science nato grazie al supporto di importanti investitori come Fondazione Enpam, Cnpadc, Fondo Pensione Bcc, Fondo Pensione Intesa San Paolo e Fondo Pensioni Bnl”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet