Eataly compie dieci anni


Eataly, nata nell’ex opificio Carpano al Lingotto di Torino, festeggia il 27 gennaio il decimo compleanno e “dedica la festa e l’anno presente al proprio futuro senza mai smettere di valorizzare il passato, con la consapevolezza che il mondo dell’enogastronomia è in continuo
movimento ed evoluzione”. E’ quanto si legge in una nota di Eataly, nel sottolineare che in tutti gli Eataly il 27 gennaio si vivrà un momento di festa con brindisi e taglio della torta. In particolare a Eataly Lingotto il 27 gennaio è in programma la conferenza “La tradizione nel futuro” con Oscar Farinetti, fondatore, Andrea Guerra, presidente esecutivo e Alberto Sacco, assessore al Commercio Città di Torino. A seguire grande cena con dieci chef stellati e un pizzaiolo gourmet. Anche a Eataly Roma è in programma una cena che radunerà dieci chef stellati. In 10 anni Eataly ha aperto altri 20 punti vendita in Italia e 12 all’estero “portando ovunque – prosegue la nota – la
cultura del cibo italiano e raccontando l’unicità della tavola del Paese. In 10 anni Eataly ha creato 5.500 posti di lavoro”. Nel futuro di Eataly ci sono l’apertura di Trieste il 17 gennaio, il progetto FICO Eataly World a Bologna, le aperture di Mosca, Los Angeles, Toronto, Parigi e Londra.
Tantissimi gli eventi proposti in tutti i negozi per celebrare i 10 anni – conclude la nota Eataly -, anche un concorso che permetterà ad un cliente al mese di vincere un tour gastronomico in 10 ristoranti stellati d’Italia.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet