Primi sui motori, il board approva bond per massimi 6,4 milioni


Il Cda di Primi sui Motori, società quotata sul mercato AIM Italia e attiva nei servizi di digital marketing ha approvato, l’emissione, anche in più tranches, di un prestito obbligazionario di ammontare nominale complessivo massimo pari a 6,4 milioni della durata di 5 anni. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre deliberato di promuovere un’offerta individuale di scambio riservata ai possessori delle obbligazioni ‘Primi Sui Motori 9% 2013 – 2016′. L’offerta sara’ effettuata mediante annullamento delle Obbligazioni 2013 ed emissione per un pari importo di Obbligazioni 2015.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet