2015, sfumature positive. Non troppo


Un 2014 nero e un inizio 2015 con qualche sfumatura positiva. Le tendenze economiche dell’area metropolitana di Bologna hanno chiuso un anno con il segno meno – con gli ordini sostanzialmente stabili, fermi al -0,2%, la produzione al -0,5% e un fatturato complessivo che ha registrato un conseguente -0,8% – e riaperto l’anno nuovo con un segno più, seppur da prefisso telefonico. Nei primi tre mesi del 2015 sono previste circa 3.310 assunzioni, il 50% delle quali a tempo determinato: il 72% nel settore dei servizi e per il 62% nelle imprese con 50 o più dipendenti e oltre una assunzione su tre interessa giovani con meno di 30 anni. Insomma, pare spuntare una lucina fioca in fondo al tunnel, anche per quanto riguarda il credito.  Dati della camera di commercio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet