1800 aziende colpite: la prima stima di Rete Imprese Italia


Circa 1800 aziende colpite, e circa 5200 addetti coinvolti. E’ la stima dei danni calcolata da Rete Imprese Italia tenendo conto delle realtà produttive nel settore del commercio, nei servizi, nel manifatturiero e nell’edilizia, fino all’agricoltura. Una rilevazione indubbiamente ancora provvisoria, si sottolinea, ma che di certo causerà milioni e milioni di euro di danni ad attrezzature, strutture di produzione e fabbricati, oltre all’inevitabile fermo produttivo. “A fronte di una piena significativa, ma non eccezionale, diventa importante capire se quanto accaduto è il frutto di negligenze o inadempienze oppure altro”, sottolinea Rete Imprese in una nota.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet