100mila giovani senza lavoro e prospettive


Hanno dai 15 ai 29 anni, sono fuori da percorsi scolastici, ma anche da quelli formativi, per averli già compiuti o per non esserne mai stati interessati, ma restano in entrambi i casi fuori anche dal circuito lavorativo: questo è un arcipelago che in Emilia Romagna nel 2013 ha raggiunto le 112 mila unità, superando per la prima volta il muro dei 100mila giovani fuoriusciti dalla scuola e senza nessun lavoro. Il numero è raddoppiato in 5 anni, spiega Coldiretti regionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet